La colazione vincente per affrontare la maturità!

La colazione vincente per affrontare la maturità!

Want create site? With Free visual composer you can do it easy.

I preziosi consigli della nostra docente, nutrizionista e biologa, Monica Zago!

 

MATURITA’ 2017: Affrontala con gusto!

 

Gli esami di maturità sono ormai dietro l’angolo: siete pronti?

 

Per affrontare brillantemente gli esami, è necessario nutrirsi nel modo corretto, scegliere cibi sani e leggeri, in grado di fornire i giusti nutrienti senza appesantire l’organismo.

La tensione è alle stelle e in un momento così delicato è importante da una parte tenere alta la concentrazione e tenere a bada l’ansia.

 

Prima di tutto, per partire con la giusta carica è fondamentale fare una colazione sana e leggera in grado di fornire al nostro organismo le energie necessarie a sostenere gli esami.

 

“Se la prima colazione è importante per chiunque, tanto più lo diventa per chi deve sostenere l’esame di maturità!”

 

Fare una buona colazione si riflette in una maggiore capacità di memoria, migliora il livello di attenzione, concentrazione e comprensione.

 

MA COSA MANGIARE?

Il consiglio è quello di consumare una colazione dolce digeribile.

Gli alimenti dolci aumentano la produzione di serotonina che ha un effetto calmante e antistress e possono in qualche modo aiutarvi a tenere sotto controllo la tensione.

 

Una colazione equilibrata e completa deve essere formata da zuccheri semplici, carboidrati complessi, proteine, fibre e lipidi.

 

  • Carboidrati complessi: Pane, gallette di riso, fette biscottate, biscotti, cereali, torta
  • Zuccheri semplici: Marmellata, miele, zucchero, succo, spremuta, frutta
  • Proteine: yogurt e latte
  • Lipidi: frutta secca

 

Ora che sai come deve essere composta la colazione divertiti ad abbinare i vari macronutrienti come più ti piace! Ecco un esempio:

 

Esempio di colazione equilibrata pre-esame:

  • Una tazza di latte parzialmente scremato (200 g) o uno yogurt (125 g)

+

  • 4/5 biscotti secchi o una fetta di torta semplice o 3 fette biscottate o 40 g di cereali

+

  • Un cucchiaio di frutta secca (noci, mandorle, nocciole)

+

  • Un frutto di stagione o una spremuta

 

E’ possibile aggiungere anche un caffè con 5 g di zucchero (mezza bustina), ma il consiglio è quello di non eccedere con i caffè nel corso dell’intera giornata.

 

Latte e yogurt sono ricchi di calcio, oltre ad essere una fonte di proteine.

Biscotti secchi, torta, fette biscottate e cereali forniranno gradualmente l’energia al nostro organismo.

La frutta secca, oltre ad essere ricca di vitamine, acidi grassi essenziali come gli omega 3 e omega 6 fondamentali per il cervello, aiuta mantenere una corretta glicemia.

La frutta fresca, ricca di vitamine, acqua, sali minerali e zuccheri semplici a rapido assorbimento, aiuta a mantenere un corretto stato di idratazione e fornisce al nostro cervello l’energia di cui a bisogno.

 

PERCHE’ NON BISOGNA SALTARE LA COLAZIONE?

La colazione dovrebbe fornire circa ¼ delle calorie della giornata.

Non si può uscire di casa, prima dell’esame, senza aver consumato una buona prima colazione perché al risveglio siamo digiuni da almeno 10 ore e quindi l’organismo ha già utilizzato l’energia contenuta negli alimenti della cena ed ha bisogno di rifornimento.

 

Un digiuno prolungato farà perdere attenzione e rendimento, rischiando di compromettere gli esiti del vostro esame!

Se proprio siete pigri e non trovate il tempo di farla, portatevi dietro uno snack (biscotti, plumcake, fetta di torta) da consumare a metà mattina, per non rischiare di avere cali di attenzione in fase di esame in corso.

 

 

Detto ciò non mi resta che darvi un grosso in bocca al lupo!

 

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.